I CONSIGLI PER HALLOWEEN

PER UNA NOTTE DA PAURA

FESTA. Travestimenti, trucchi, party addobbi per la casa: tutti i consigli per un Halloween indimenticabile.

Da qualche anno, Halloween ha preso definitivamente piede in Europa e anche nel nostro Paese. Riconosciuta universalmente come una festa che arriva dall’Oltreoceano, in realtà la notte più “horror” dell’anno è nata oltre 2000 anni fa nel Vecchio Continente, per mano delle popolazioni celtiche che vivevano in Gran Bretagna, Irlanda e Francia settentrionale. Nell’era contemporanea, è stata la saga cinematografica di Halloween (il primo film è del 1978) a sdoganare la festa un po’ in tutto il globo e a renderla un business mondiale, anche se il vero boom in Europa si è registrato a partire dagli anni Duemila. Stando a un’inchiesta del Guardian, negli Usa quest’anno si spenderanno 2,8 miliardi di dollari, nel Regno Unito 330 milioni di sterline (nel 2001 se ne spendevano solo 12). In Italia, le associazioni dei consumatori hanno stimato una spesa tra i 300 e i 350 milioni di euro. Dunque, anche da noi tutti (o quasi) si accingono ad andare a caccia di travestimenti, addobbi per la casa e feste da paura. Il party, se si ha voglia e creatività, si può costruirlo già in casa propria. Si crea innanzitutto l’atmosfera, spargendo tra le quattro mura candele, finte ragnatele e procurandosi una zucca adatta all’intaglio, da svuotare interamente. Un’altra zucca può tornare utile per la cena, insieme agli immancabili dolcetti, altrimenti scatta lo scherzetto. Dopo aver addobbato la casa e pensato a cosa mangiare, tocca dedicarsi a se stessi. E qui, il cinema e la tv tornano a darci una mano. La maschera di Michael Myers, protagonista della saga di cui si parlava prima, è un tantino superata. Negli ultimi anni, gli schermi sono stati invasi da zombie e vampiri. La tendenza è quella di travestirsi come i protagonisti dei film e delle serie tv più amate.  Ad esempio Elena e Damon di The Vampire Diaries, o gli “erranti” di The Walking Dead. In questi casi, oltre a procurarsi delle belle maschere, è fondamentale il make up. Non è necessario, invece, per l’ultima trovata del portale BrandsOnSale che ha messo in vendita per Halloween una tuta di protezione per il virus Ebola. A conferma che all’orrido non c’è davvero limite



LE APPLICAZIONI PER HALLOWEEN

Anche una  festa vecchia di duemila e passa anni ha il suo volto digitale. Le applicazioni per smartphone in tema Halloween sono tantissime. Eccone alcune tra le più divertenti. Una è Horror, che rileva automaticamente volti e ambienti 3D e permette di creare immagini e video aggiungendo effetti paurosi alle facce dei propri amici. Sulla scia del grande successo dell’omonima serie ecco invece “The Walking Dead: Dead Yourself”, applicazione gratuita per Android e iOS. Basta scattare un selfie o caricare una foto dalla galleria e il soggetto riceverà il suo bell’effetto zombie. Molto simile ZombieBooth che può anche animare il volto da zombie e renderlo 3D. E per rendere il passatempo ancora più divertente, non dimenticate di condividere le vostre creazioni sui social.

AL CINEMA

Da Michael Myers, personaggio che ha fatto tremare intere generazioni con la saga di “Halloween”, a Dracula Untold (nella foto), in uscita oggi nelle sale, Halloween è la notte giusta, specie per i pantolofai, per guardare un film horror, al cinema o a casa. Nel primo caso, oltre a Dracula Untold, arriva anche in versione rimasterizzata e in alta definizione un grande classico del genere: La notte dei morti viventi, di George A. Romero. Un altro grande classico, da non perdere per chi ancora non l’ha visto o da rivedere per chi l’ha già fatto, è “L’Esorcista”, l’unico originale del 1973, probabilmente il più grande horror della storia. Nella classifica dei più visti di questo periodo, è entrato anche Insidious, pellicola uscita nel 2011 con protagonista una famiglia americana che vive un brutto incubo: il loro figlio, Dalton, è posseduto.


Scrivi commento

Commenti: 0